Tag

, , , ,

Mica siamo tutti geni? Mica tutti sappiamo fare assolutamente di tutto? E no! La cosa che oggigiorno uno dovrebbe imparare è quantomeno usare il pc per andar di rete, chiaramente può farlo con tutti i mezzi che la tecnologia moderna ci mette a disposizione, ma sarebbe il caso di partire dalle basi. Quindi… Berlusconi (lo so lo so, parlo sempre del “grande fratello*” ma che ci volete fare, è più forte di me 😉 ) compreso.

Andiamo per ordine: il cavaliere in campagna elettorale ha detto che il “mezzo internet” non fa per lui (vedi video sotto)

fin qui nulla di strano: statisticamente parlando in Italia ci sono milioni di persone che non sanno usare il web per il “mitico digital devide”. La cosa strana invece, è che una persona che vorrebbe governare un paese moderno (parole del premier) si dovrebbe almeno interessare al fenomeno e cercare di capire cosa sia e perché così tanta gente lo usa quotidianamente. Lui no, e nemmeno i giornali – anche quelli “solo” online – hanno fatto nulla per criticare (costruttivamente) questo handicap del capo del governo.

Fronte opposto: Stati Uniti con John McCain.
Alle primarie presidenziali, il senatore dell’Arizona ha ammesso candidamente di non saper usare Internet. La stampa americana lo ha completamente deriso: proprio così, lo ha preso in giro per mesi proprio per la sua incompetenza in campo informatico.

A differenza dell’Italia, negli States la stampa critica un possibile governante anche per cose da noi ritenute futili e scarsamente importanti. Detto questo, il senatore ha fatto una dichiarazione che quanto mai gli rende merito: ha deciso che imparera’:

“I do understand the importance of the computer. I understand the importance of the blogs,” he said.
McCain said he is well aware that technology “does drive the news. It is changing the shape of the news. … It’s changing the information age, and I’ve got to stay up with it.”
He added, “But I am forcing myself … let me put it this way, I am using the computer more and more every day.

Chi ha fatto bene (il bello) McCain o Berlusconi, la stampa americana o quella italiana (il brutto), i media – noi compresi – che riportiamo questa notizia o chi non ne parla assolutamente (il cattivo)? Sempre domande, ma qualcuno prima o poi risponderà non credete?

*Il senso è quello che gli attribuite voi, tanto fa lo stesso 😉

[Via Mantellini]

Annunci