Tag

, , , , , , , ,

Il Corriere della Sera, e gli altri network del gruppo: le radio (Virgin Radio, Radio Monte Carlo, Radio 105, Radio 105 Classics, Gazzaradio, Radio Marca, Rin), i quotidiani (Unidad Editorial, Corriere della Sera, La Gazzetta dello Sport, El Mundo, Marca, Expansiòn, City, Urban, Vivimilano, Corriere del Mezzogiorno, Corriere Fiorentino, Corriere Edizioni Locali, Gazzatown, TrovoLavoro, TrovoCasa, Automobili, AT Casa, Fueps) e i periodici (Novella 2000, Ok La Salute prima di tutto, Astra, El Magazine, OkSalud, Metropoli, LEI, Telva, Yo Dona, Qui Bellezza, Qui Mamme, Aquimama, Il mondo, Max, Actualidad Economica, Brava Casa, Casamica, Abitare, Case da Abitare, Costruire, AT Casa, La aventura de la historia, Descubrir el arte, El Cultural, Dove, Siete Leguas, Yacht & Sail, Revista oficial de la NBA, Golf Digest, Diario Médico, Correo Médico, Correo Farmacéutico, Gaceta Universitaria, Expansion y Empleo, Beaux-Art Magazine, Fluide Glacial), le case editrici (Flammarion, La Esfera de los Libros, A Esfera dos Livros, Foreign Rights RCS Libri, Adelphi, Archinto, BUR, Bompiani, Fabbri, La Coccinella, Libri Oro, Marsilio, Rizzoli, Libreria Rizzoli, Rizzoli Larousse, 24sette, Sansoni Editore, Sonzogno, Super pocket, Skira, Lizard, Rizzoli USA, Biblio-Club, Diablogando, E-book, Infoprint, La miniera del libraio, Amico Libro ), le TV (Jimmy TV, Y&S Channel, Caccia e Pesca, Moto TV, VEO TV, El Mundo TV) sono controllati da RcS MediaGroup.

RcS MediaGroup è chiaramente un S.p.A., dove il primo azionista è Mediobanca con il 13,69%, seguita da Fiat (10,291%), Italmobiliare (7,4%) e la Dorint di Diego Della Valle (5,4%). Tra i grandi azionisti e i soci della multinazionale dell’editoria, compaiono Fondiaria-Sai (5,2%), Pirelli (5,2%) e Intesa Sanpaolo (4,9) e poi Generali, Toro assicurazioni, Merloni e molti altri piccoli azionisti con le loro piccole ma rilevanti quote azionarie.

Dico questo per rispondere ad un duro commento di una lettrice molto piccata per un mio articolo di critica al Corriere. Pensandoci bene, tenendo conto dei suoi proprietari, il giornale è tutto tranne che ciò che si può chiamare “libertà d’espressione democratica, apartitica e apolitica”.

Annunci