Tag

, , ,

Alla fine ci sbagliavamo: arriverà un volto sconosciuto dalle parti di Via Solferino perché “è una designazione basata anzitutto sulla qualità e sull’indipendenza“. Per quanto riguarda la qualità posso anche dar loro ragione, ma per l’indipendenza vorrei sapere da chi se gira e rigira i nomi sono sempre quelli.
Il nuovo direttore è di qualità e indipendente esattamente come il nuovo Consiglio di Amministrazione appena nominato: Piergaetano Marchetti, Antonello Perricone, Raffaele Agrusti, Roberto Bertazzoni, Gianfranco Carbonato (Indipendente), Claudio De Conto, Diego Della Valle, John Elkann, Giorgio Fantoni (Indipendente), Franzo Grande Stevens, Berardino Libonati (Indipendente), Jonella Ligresti, Giuseppe Lucchini, Paolo Merloni, Andrea Moltrasio (Indipendente), Renato Pagliaro, Carlo Pesenti, Virginio Rognoni (Indipendente), Alberto Rosati, Enrico Salza e Antonio Segni (Indipendente). Tutti nomi sconosciuti e indipendenti… c’è anche scritto nel comunicato di Rcs MediaGroup! 😦

Update: ricapitolando la giostra informativa italiana, De Bortoli (ri)torna al Corriere, Costanzo (ri)torna in Rai, Riotta condurrà il Sole e Buongiorno condurrà qualcosa simile al Rischiatutto su Sky. E si vocifera che il nuovo direttore del Tg1 sarà Mario Orfeo, attuale direttore del Mattino di Napoli, e che sia stata Mara Carfagna – il nostro Ministro delle Pari Opportunità – ad averlo richiesto espressamente a Gianni Letta. È proprio vero: il nuovo che avanza!

Annunci