Tag

, , , , ,

Storie di ordinaria follia. Arrivo a casa: una doccia veloce e accendo il Pc. Si carica l’OS e attendo che si connetta alla rete wi-fi. Apro Firefox e… “Hmm, http://www.openworldblog.org isn’t loading right now“. E questo succede circa tre volte a settimana, da almeno un mese! Richiamo la pagina di Gmail: “Hmm, http://www.mail.google.com isn’t loading right now“; GReader: “Hmm, http://www.google.it/reader isn’t loading right now“; Citynews: “Hmm, http://www.citynewsonline.org isn’t loading right now“. Accendo il laptop con Windows. Carica il sistema e apro Firefox: “Hmm, http://www.openworldblog.org isn’t loading right now“. Apro Safari dal mio iPod touch: “Hmm, http://www.openworldblog.org isn’t loading right now“. Adesso basta: OpenDNS sta rompendo le palle!

(Oh porca miseria, mi scappa la cacca  😦  Una volta il bagno era il posto migliore per leggere la rivista o il libro che sistematicamente metto da parte per leggerli dopo… quando ho tempo: praticamente l’anno successivo 😦 Da un mesetto a questa parte per me è diventato invece il posto migliore dove leggere i feed lasciati in sospeso e quelli che mi incuriosiscono dal titolo: tutti gli altri preferisco ancora leggerli sul Pc. La prima lettura, come sempre, Francesco (non perché lo leggo poco, ma perché è mia abitudine aprire con lui. Sempre, anche in bagno). Scorrendo tra i post leggo che il suo pc s’è mangiato pure la tv. Sono nella sua stessa situazione: la mia tv funziona, ma è di proprietà di mia figlia 🙂 Finisco la lettura… e tutto il resto.)

Carico la pagina del mio router: Nome utente; Password. Non accetta la password. Ho capito: oggi giornata storta! Ok, cambio direttamente dal pc. Modifica connessione, Wireless, Modifica, Impostazioni IPv4. Server DNS da 208.67.222.222, 208.67.220.220 di OpenDNS a 87.118.111.215, 81.174.67.134 di FoolDNS. Riavvio e… funziona tutto!

Riaccendo il laptop: Firefox mi dice sempre “Hmm, http://www.openworldblog.org isn’t loading right now“. Cambio i DNS anche su Vista e al riavvio rivedo OpenWorld. Magia?

Apro Safari sul touch: “Hmm, http://www.openworldblog.org isn’t loading right now“. Solito giro: Impostazioni, Wi-Fi, DNS… cambio, salvo e spengo. Al riavvio mi legge nuovamente tutto.

Questo è stato un fine ed inizio settimana particolarmente… brutto? rognoso? sfigato? Sabato torno da lavoro, vado a prendere mia figlia da una compagna di scuola e lei, nel salutarmi con un po’ troppa foga, s’attacca al mio collo e mi fa venire uno strappetto. Morale: sabato sera a casa quando dovevamo andare fuori a cena, domenica non riesco a portare la bambina al parco perché il collo è rigidamente bloccato e lunedì, ciliegina sulla torta, non riesco nemmeno ad alzarmi e non riesco nemmeno ad andare a lavorare. Beh, poco male direte. Certo, se fosse un giorno normale! Ma la settimana inizia esattamente come quella appena finita. Mi imbottisco di analgesici e antinfiammatori e oggi, anche se il collo è ancora rigido, torno a lavoro. Strano: è stata giornata di merda… il tempo che non passa mai (anche perché, lo so’ è una cazzata, sabato (fine settimana di merda, ma l’ho detto vero?) ho rotto la coroncina dell’orologio e quindi sono ancora col fuso solare), i lavori procedono mooolto a rilento e quando arrivano le due sembra siano passate 18 ore e non le classiche 8 ore lavorative. Il resto è storia nota.

Alla ripresa dei lavori mi siedo davanti alla scrivania e mi leggo in pace il resto dei feed che mi interessano dal Pc. Rileggo con attenzione il post di Francesco per capire le assonanze con i miei ultimi giorni di merda, e capisco – se ce ne fosse stato bisogno – che non tutti i mali vengono per nuocere: mi arriva una mail da Matteo Flora avvisandomi che FoolDNS esce in beta per tutti e non solo per i beta tester (mica davo i numeri di fool se non era così, anche se… 🙂 ) e leggendo con attenzione la sua mail – che trovate anche qui – scopro che Conficker domani subirà una variante. Oh cazzo!

Ma il vero problema è il 1 Aprile 2009, domani. In questa data, infatti, dovrebbe entrare in funzione la nuova variante di Conficker, mediante auto aggiornamento. E grazie agli interventi di F-Secure e altri player del settore la lista dei domini che dovrebbero essere utilizzati per l’aggiornamento è finalmente disponibile online

Pertanto la morale di questo insulso post è: aggiornate gli antivirus su Windows, non aprite allegati da sconosciuti, e soprattutto cambiate con dei DNS aperti quelli dei vostri provider. OpenDNS o FoolDNS è una scelta soggettiva, l’importante che lo facciate. È un consiglio eh!

Ps: Francesco chiama l’amministratore 😉

Update. La giornata sembra finire meglio: ascolto alla radio Amazing Grace e mi viene subito in mente un vecchio libro che ho appena finito (Il silenzio dei rapiti di Deaver) dove la protagonista femminile – una sordomuta – ricorda di aver ascoltato lo stesso brano prima di diventare sorda (è psicologia… credo, ma non chiedetemi altro). Su YouTube ne ho trovato una bella versione di Leann Rimes che inserisco sotto, anche se le versioni in assoluto più belle e toccanti sono quelle di Aretha Franklin e Patti Labelle ai funerali di Luther Vandross. Spero comunque vi piaccia. A me tanto

Annunci