Tag

, ,

I diritti dei cittadini francesi valgono ancora qualcosa. Nel 1789 migliaia di persone si sono sacrificate per i diritti dei propri concittadini, quei sacrifici valgono tutt’ora.

La dottrina Sarkozy è stata annientata oggi, niente disconnessioni da Hadopi, l’autorità amministrativa che avrebbe potuto decidere vita, morte e miracoli di un aspetto fondamentale della libertà di espressione come la connessione ad internet.

D’altro canto era anche abbastanza ovvio che una tale legge non sarebbe passata per ben due motivi:
1. Non può essere un’autorità amministrativa stabilire una tale restrizione sulla libertà di ciascuno, motivo che ha decretato l’incostituzionalità della legge.
2. Le “sentenze” di Hadopi sarebbero state di per sé incostituzionali, perché in sostanza si sarebbe stati “colpevoli fino a prova contraria”, l’esatto opposto di quanto prevede il diritto internazionale (cioè “innocenti fino a prova contraria”) e per poter far valere le proprie ragioni, anche non stabilire necessariamente di essere innocenti, basti pensare al telelavoro, bisognava ricorrere e spendere soldi per dimostrare la propria innocenza. Assurdo.

Ora, non rimane che aspettare la risposta del governo Sarkozy, che dalle elezioni europee è uscito molto bene (intorno al 30%) e che quindi non pare essere in crisi per via delle sue proposte liberticide.

Annunci