Tag

, , ,

Ieri Repubblica.it ha pubblicato un articolo strano, critico, sul Pd e sul ruolo “particolare” e a tempo del segretario Franceschini e del suo seguito. Quasi tutto ormai risaputo e vecchio, ma per nulla incapace di riempire i giornali e i telegiornali. Di colpo il discorso si è spostato sulla Serracchiani.

Conoscendo il “personaggio Debora” – o “modello Debora” come lo chiama Rep – per averne letto sui giornali e avendo visto due suoi comizi in campagna elettorale qui a Pordenone, mi ero fatto un idea totalmente diversa e completamente positiva della Serracchiani combattiva e schietta che abbiamo visto all’assemblea dei circoli del Pd nel marzo scorso. Alcune cose sono assolutamente nuove per me e quindi non potevo esprimermi su ciò che non sapevo, però avevo seri dubbi per le parole che avevano detto realmente gli intervistati. Mi è venuto incontro Luca rispondendo ai miei dubbi e alle domande del cronista di Rep. Non basta un semplice “grazie!”

Annunci