Tag

, , , , , , , ,

E l’intervista è stata concessa a Elena Molinari di Avvenire, lasciando Rep. a bocca aperta per la decisione di Obama di parlare col giornale dei vescovi anziché con quello dell’intellighenzia progressista. […] “Se solo avessimo qualcuno in America…”, avrebbe detto Mauro in riunione di redazione proprio davanti a Zucconi.

Settimana scorsa Avvenire – il giornale dei Paolini – ha avuto l’onore di intervistare Obama poco prima della partenza per il G8 a L’Aquila. L’intervista sarebbe dovuta toccare a Repubblica, ma per beghe interne al giornale, la Casa Bianca ha scelto di non concedere l’intervista a Rep ed ha scelto il giornale della CEI. Il direttore non l’avrebbe presa benissimo, e nemmeno Eugenio Scalfari per quanto si legge nell’editoriale di domenica: “L’intervista a un giornale italiano in vista del G8 Barack Obama l’ha data all’Avvenire. Non vende molto l’Avvenire ma rappresenta la Conferenza Episcopale”. Ezio Mauro, in una sfuriata durante una riunione di redazione, si è lasciato sfuggire alcune accuse provocate probabilmente da bile giornalistica, che Christian Rocca sul Foglio non si è lasciato sfuggire.

[Via Francesco Costa]

Annunci