Tag

, , ,

I circoli del Partito Democratico in Germania chiedono, con una lettera a Franceschini, le dimissioni di Maurizio Chiocchetti da coordinatore del partito all’estero. La lettera, firmata da tutti i coordinatori italiani in Germania, apre una polemica peggiore di quella dell’arresto di Bianchini a Roma, e ritorna sulla mai sopita questione morale all’interno del Partito Democratico. Solo che stavolta parte dall’estero per esplodere in Italia proprio a ridosso del Congresso e dalle polemiche di Grillo e la sua presunta candidatura a segretario nazionale.

Questa la lettera:

Caro Segretario,

ti esprimiamo la nostra sincera solidarietà per la triste vicenda che vede un esponente del PD ro-
mano accusato del reato di stupro, una vicenda del tutto imprevedibile e per la quale nessun di-
rigente del Partito Democratico può portare responsabilità alcuna.

Non è così invece per la questione morale ancora aperta a Stoccarda, città dove il PD ha un largo
seguito e dove risiede il maggior numero di nostri connazionali all’estero. La vicenda – a tutti no-
ta – ha coinvolto un esponente politico di centrosinistra, oggi iscritto al PD, di professione me-
dico, condannato da un tribunale tedesco per un reato a sfondo sessuale nei confronti di una sua
paziente. La ragazza qualche tempo dopo si è suicidata (vedi allegato).

La vicenda è stata ampiamente riportata dalla stampa tedesca, dai giornali dell’emigrazione italia-
na e da diverse agenzie di stampa in Italia. Chiunque può comprendere quale danno all’immagine
e al profilo politico e morale del partito ne sia derivato. A noi preme sottolineare anche il danno
arrecato ai nostri militanti e simpatizzanti  in Germania.

Il responsabile del fatto aveva assunto un ruolo di primo piano in un circolo PD a Stoccarda. Di
ciò avevamo informato Te, Piero Fassino e il responsabile del PD-mondo Maurizio Chiocchetti,
esigendo un doveroso intervento. Ma non è seguita alcuna decisione politica né da parte Tua né
da parte di Piero Fassino. E né tantomeno da parte di Maurizio Chiocchetti: un dirigente che non
è stato eletto dalla Circoscrizione Estero né dagli italiani al’estero del PD, ma direttamente nomi-
nato dall’alto senza che avesse le competenze e le qualità per dirigere un settore così importante e
delicato.

Solo dopo la formale richiesta avanzata da esponenti dei circoli del PD della Germania e da Aldo
Amoretti in Italia, c’è stato lo scorso 14 aprile il pronunciamento della Commissione Nazionale
di Garanzia, la quale ha stabilito che per la gravità del reato la persona in questione non possa ri-
coprire incarichi all’interno del PD né essere candidato nelle sue liste.

Pensavamo che la vicenda fosse conclusa. Ma così non è stato. Subito dopo il pronunciamento
del Comitato è cominciata la riabilitazione di questa persona, la quale è diventata addirittura il
politico di riferimento in Germania di Chiocchetti, tanto da organizzare insieme in piena campa-
gna elettorale conferenze stampa e altre iniziative politiche (vedi allegato).

A nostro parere, anche a causa di queste vicende, per la prima volta il Partito Democratico ha
perso clamorosamente le elezioni in Europa e in Germania, provocando grande amarezza e scon-
certo tra i tanti cittadini che dopo il pronunciamento del Comitato Nazionale di Garanzia avevano
preso la tessera tornando ad impegnarsi personalmente per il PD.

Noi, caro Segretario, chiediamo ora a Te e agli organi competenti del partito di revocare il coor-
dinatore Chiocchetti, il quale comunque per noi non può in alcun modo essere il nostro referente
politico. Chiediamo che venga nominato un responsabile della Circoscrizione Estero eletto dalla
Circoscrizione Estero stessa, che operi per la crescita politica del Partito Democratico e delle no-
stre comunità all’estero e non per questa o quell’altra componente del partito. Perciò chiediamo
anche l’immediata convocazione dell’Assemblea Costituente della Circoscrizione Estero. Abbia-
mo urgente necessità di eleggere un dirigente che rilanci l’immagine del PD-Mondo e garantisca
con spirito unitario la correttezza del processo congressuale.

Un caro saluto,

Matteo Neri – Circolo PD Hamburg-Mitte (+49 40 46779647)
Valerio Binetti – Circolo PD Lubecca
Elio Losito – Circolo PD Hamburg-Wilhelmsburg
Anna Bianca Imbriano – Circolo PD Waldshut
Cocca Diodoro – Circolo PD Kassel
Cristina Rizzotti – Circolo PD Stuttgart I
Salvatore Galluzzo – Circolo PD Pforzheim – Operatore Caritas
Marcello Randazzo – Circolo PD Pforzheim-Zentrum
Fabio Troisi – Circolo PD Nietern

Gaetana Cedimile – Circolo PD Pforzheim-West
Marina Mannarini – Circolo PD Hamburg-Mitte
Santina Allegra – Circolo PD Mulacker
Carla Ciarlantini – Circolo PD Stuttgart
Angelo D’Alessandria – Circolo PD Pforzheim-Ost
Paolo Gianfelici – Circolo PD Kassel – Capolista lista “Unione per Veltroni”
Antonella Di Cataldo – Circolo PD Lüdenscheid
Pino Tabbi – Circolo PD Stuttgart
Lucia Spinello – Circolo PD Donaueschingen

Annunci