Tag

,

Bagnasco dice: “La libertà di scelta finisce per affermare solo il diritto del più forte”.

Come ben sanno coloro che hanno fatto catechismo Gesù ha chiamato i suoi apostoli, senza imporre alcunché. Loro sono andati da lui. Hanno avuto quella che si chiama libertà di scelta. Se fossimo tutti obbligati a seguire i precetti di Gesù sarebbe un mondo più bello di quanto potrei immaginare.

Le ipotesi a questo punto sono due:
1. Gesù ha imposto con la forza ai suoi apostoli di seguirlo
2. Bagnasco ha detto una cavolata

Considerata che la 1 è falsa rimangono poche alternative! Considerato, poi, che la frase stessa si contraddice da sola. La legge del più forte vuol dire che uno o un gruppo impone il proprio volere su qualcun’altro, quindi non c’è libertà di scelta. O uno o l’altro, non sono due concetti che possono convivere.

Non penso ci sia altro da aggiungere per descrivere la pochezza di queste persone.

P.S. Non ho neanche commentato i consigli di Bagnasco in materia di politica estera per l’Italia e le fesserie sulla facilità dell’aborto. Sono stato bravo?

Advertisements