• Il giornalista del titolo dice un mucchio di… – si può dire cazzate? – su Google e Quinta glielo dice di santa ragione (non è un errore: glielo dice solo, mica è come me!)
  • Per chi vuol sapere cosa sia e come usare il nuovo giocattolino di Mountain Wiev
  • Ovvero, l’interdizione dalle cariche societarie per Marina e Piersilvio, che così dovrebbero lasciare Fininvest e Mediaset. Di questo in trasmissione non si è parlato, e a dirla tutta nemmeno si sa se esistono davvero le ipotesi di reato (figuriamoci le condanne definitive). Insomma, ad occhio si direbbe che Libero, immaginando un futuro né tanto prossimo né assai probabile, cerca a tutti i costi di portare sfiga al povero Cavaliere.
  • Come usare VLC per vedere i canali Rai in streaming senza Silverlight e senza passare dal sito
  • dopo una prima fase di crescita consistente di iscritti alle università, è iniziato negli ultimi tre anni un calo; gli abbandoni rimangono al livello precedente la riforma; aumenta il numero dei fuori corso; mentre è scarsa la mobilità, sia nel senso che la stragrande maggioranza degli studenti preferisce iscriversi nelle università delle proprie regioni di appartenenza, sia perché è ancora molto basso il numero degli studenti che decide di partecipare ai programmi di mobilità internazionale […] in parte apparente, perché ottenuto, in parte molto consistente, attraverso l’espediente della scomposizione dei corsi di laurea in molteplici curricula (o indirizzi): insomma, diminuiscono sì i corsi di laurea, ma c’è una diversa forma di frammentazione ottenuta attraverso la scomposizione di ciascun corso in tanti diversi indirizzi, con la conseguenza che la riduzione della spesa è minore di quella che appare.
  • La ragione mi pare anche qui evidente: si intende favorire, in una logica di sistema, il riequilibrio finanziario in modo da alleggerire la finanza delle università non virtuose e, ad un tempo, premiare quelle virtuose […] poniamo che una facoltà indica un bando di mobilità per avere un professore di una certa materia e che riceva due domande: una di un professore di una università virtuosa, una di un professore di una università non virtuosa. Secondo le regole che disciplinano l’assunzione di professori, dovrebbe mettere a confronto i curricula e scegliere quello tra i due che ritiene il migliore scientificamente e didatticamente […] è molto più probabile, invece, che le scelte della facoltà siano determinate dalle esigenze finanziarie.
  • Maria Stella Gelmini ha inanellato una serie di brutte figure: 1) ha assistito alla sistematica elusione delle sue nuove norme per i concorsi a ricercatore; 2) ha perso per strada l’assegnazione dei fondi FIRB-Futuro in ricerca; 3) ha visto bocciare dalla sua stessa maggioranza il finanziamento degli ormai leggendari 4000 posti per giovani ricercatori.
    Fino a quanto può “durare” un Ministro che non mostra di poter compensare con la capacità alla mancanza di competenza?
Annunci